Federazione Insegnanti Yoga: 2 Cose che Non Sai

federazione insegnanti yoga

Lo yoga è un tipo di disciplina che mira ad un vero e proprio miglioramento spirituale. Grazie all’instaurazione di un rapporto profondo con il proprio “io” si può raggiungere un senso di benessere che certamente influisce anche a livello fisico.
Nonostante si tratti di un’attività praticata da tantissimi secoli nella cultura orientale, negli ultimi decenni lo yoga ha visto un notevole successo anche nei Paesi occidentali.

Chiaramente la pratica iniziale era differente da quella attuale: le prime testimonianze dello yoga risalgono al 5000 A.C. precisamente in India, dove sono stati ritrovate raffigurazioni su monete ed altri oggetti. All’epoca gli insegnamenti venivano tramandati soltanto oralmente ed è per questo che non sono state trovate scritture. Soltanto due millenni dopo, sono apparse le prime scritture in sanscrito, che esploravano la natura dell’anima umana.

Nel corso del tempo però, la situazione è cambiata: lo yoga è diventato una pratica scritta focalizzata non soltanto sulla meditazione e sul controllo dei sensi ma anche sul fisico. Proprio per questo i programmi attuali di yoga non si concentrano soltanto sull’aspetto psichico ma offrono numerose strategie per intraprendere un corretto regime alimentare, il quale risulta indispensabile per il benessere dell’uomo.

Attualmente, nel mondo occidentale esistono diverse organizzazioni che hanno come obiettivo principale quello di insegnare tutte le tecniche di meditazione e gli esercizi per raggiungere uno stato di pace e tranquillità. Affrontando la vita con positività si va allo stesso tempo ad allontanare lo stress quotidiano ed ottenere un maggior controllo sulla propria mente. Molte persone che hanno intrapreso questo percorso spirituale si sono sentite cambiate in meglio, appassionandosi ancora di più a questo mondo.
Alcuni di loro sono persino diventati veri e propri maestri nel settore!

Federazione Insegnanti Yoga

federazione insegnanti yoga

In Italia esiste la Federazione Insegnanti Yoga, la quale nasce dalla necessità riunire gente proveniente da ogni parte del mondo e che abbia il semplice interesse per il mondo dello Yoga, per poi ottenere una seria certificazione, a livello di studio ed insegnamento. Chiaramente, trattandosi di una disciplina che comprende diverse ramificazioni, il tipo di attestazione potrà variare in base alla tipologia e si avrà modo di diventare dei veri e propri maestri all’interno di varie strutture, come ad esempio scuole o alleanze.

Nessuno è escluso da questa iniziativa, in quanto la Federazione Insegnanti Yoga segue diversi principi come l’unione, la condivisione, il benessere e l’apertura mentale. Sono tutti aspetti fondamentali: grazie al rispetto dell’opinione altrui e all’abbattimento dei pregiudizi si può cooperare nel migliore dei modi.
Viene offerta inoltre l’assistenza e la consulenza dedicata a tutti coloro che hanno dei dubbi a riguardo o semplicemente hanno intenzione di ampliare le proprie competenze.

E allora cosa aspetti?

Unisciti anche tu alla Federazione Insegnanti Yoga!

Per maggiori informazioni, visita il loro sito ufficiale: https://www.federazioneinsegnantiyoga.it/

All’interno potrete trovare tutti i contatti e le linee guida. Inoltre, è presente la sezione chiamata “Registro Insegnanti Yoga” dedicata a tutti coloro che si iscrivono. In questo modo si può ottenere maggiore visibilità sul sito e si ha possibilità di allegare il proprio curriculum, una foto personale ed un contatto diretto, in modo tale da essere riconosciuti.

Intolleranze Alimentari: Ecco Le Possibili Soluzioni

intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari rappresentano un tipo di rifiuto verso alcuni cibi specifici. Non si tratta di un rifiuto dettato dalla mente ma dal proprio organismo, il quale dopo aver assunto determinati alimenti va incontro ad un vero e proprio squilibrio. Da cosa dipendono le intolleranze?

Intolleranze Alimentari

intolleranze alimentari

Sono tanti i fattori che portano a questo scombussolamento, come ad esempio lo stile di vita alimentare scorretto, una dieta non equilibrata e così via. Quando si è intolleranti a determinate sostanze, il corpo umano reagisce in diversi modi. Il sintomo di squilibrio più noto è quello della difficoltà gastrointestinale, ma esso può riguardare anche il tratto dermatologico, respiratorio, neurologico ecc.
E’ chiaro però che non tutti i tipi di intolleranze si presentano con la stessa gravità: questo perché si possono manifestare sia in maniera lieve che intensa. Per capire al meglio questi fattori si possono effettuare alcune diagnosi, che oltre a far capire l’intensità con la quale esse si manifestano, ci dice con precisione quali sono gli alimenti che bisognerebbe eliminare il più possibile. A questo punto, una volta che è stato identificato il problema, bisognerà seguire un certo tipo di alimentazione che deve comunque restare variegata. Come fare?

L’organismo umano, per funzionare al meglio ha bisogno di assumere un po’ di tutto. Se si risulta intolleranti a diversi alimenti, si può benissimo optare per alcune alternative. Ci si può rivolgere a dei nutrizionisti che potranno offrire un certo tipo di regime alimentare o si può dare un’occhiata a diversi siti web. Su questo punto però, c’è molto da obiettare: non sempre è facile capire chi è esperto in materia e chi invece si dichiara competente (senza poi avere nessuna esperienza di studio sul campo). E proprio a tal proposito, oggi vi consigliamo un sito web su cui potrete fare affidamento al 100%: stiamo parlando di nonnapaperina!

I CONSIGLI DI NONNAPAPERINA

Attraverso numerose ricette, in questo sito potrete trovare tutto ciò che vi serve se siete intolleranti al lattosio, al glutine o al nichel alimentare. Oltre all’aspetto pratico, c’è quello teorico: in alcuni articoli vengono spiegate le varie tipologie di intolleranze, dalle più semplici alle più complesse: il che vi consentirà di ampliare il vostro bagaglio culturale su questa tematica.

 

Riguardo le ricette, potrete trovare davvero di tutto e di più: antipasti, primi, secondi, frutta, dolci e tanto altro ancora. Ma non solo: è presente una sezione specifica chiamata “eventi e contest”: qui avrete modo di dare un’occhiata ai vari meeting a cui potrete partecipare in Italia per conoscere qualcosa in più sul mondo dell’alimentazione.
Il sito di nonnapaperina sta riscontrando un grandissimo successo e proprio per questo si stanno espandendo su Instagram, YouTube, Pinterest, Twitter ed altri social. Inoltre, è possibile scaricare la loro App su Google Play, la quale è del tutto gratuita e vi consentirà di rimanere sempre aggiornati sulle news e sulle nuove ricette consigliate appositamente per voi.
E allora che state aspettando?
Date un’occhiata al loro sito ufficiale: https://www.nonnapaperina.it/

Siamo certi che riuscirete a trovare dei piatti gustosi ed allo stesso tempo semplici da preparare!

Mastoplastica Additiva: 3 Cose che Devi Assolutamente Sapere

mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva è un intervento che ha come obiettivo principale quello di aumentare il volume del seno.
Prima di sottoporsi a questa procedura, è bene effettuare diversi esami clinici inerenti alla salute della persona anche dal punto di vista psicologico, in quanto è importante capire il livello di disagio che si nasconde dietro la voglia di operarsi. Sono tante le donne che si sentono insoddisfatte del proprio corpo anche per dei motivi futili. Bisogna dunque cercare di comprendere il caso in maniera dettagliata Se si risulta idonei ai vari test, si può procedere con l’intervento.

Mastoplastica Additiva

mastoplastica additiva

In cosa consiste l’intervento?
La paziente è sottoposta ad anestesia locale e a sedazione profonda. Vale a dire che la paziente potrà tranquillamente ritornare a casa il giorno stesso, circa qualche ora dopo l’operazione. Non sarà di certo vigile durante l’intervento ed allo stesso tempo non accuserà dolore.
Quattro sono le fasi principali che costituiscono un intervento di mastoplastica additiva: incisione, formazione della tasca, inserimento delle protesi e chiusura (che comprende il processo di cucitura). La cicatrice che rimarrà al termine dell’intervento sarà posizionata in un punto che non sarà affatto visibile.
Al termine di tutto, viene effettuato il bendaggio in maniera accurata anche per questioni di igiene. Le protesi che potrebbero essere utilizzate durante l’intervento sono di due tipologie: rotonde ed anatomiche. La loro scelta dipenderà da vari fattori (come ad esempio la struttura del seno della paziente).

Post operatorio: alcune regole da rispettare
Bisogna rimanere a riposo per almeno due settimane, prima di riprendere la normale attività lavorativa.
Durante questi giorni è bene seguire queste regole comportamentali:
– Non effettuare alcun tipo di sforzo fisico, cercando di rimanere il più possibile a riposo;
– Non guidare;
– Non effettuare nessuna tipologia di sport:
– Evitare le sigarette o l’assunzione di farmaci che andrebbero a contrastare il processo di guarigione.

 

Maggiori informazioni sulla mastoplastica additiva?

Per maggiori informazioni sulla mastoplastica additiva (intervento per far crescere il volume del seno) visita il sito StarBene.info. Su questo sito potrai trovare utili approfondimenti e la lista dei professionisti di eccellenza che fanno interventi di mastoplastica additiva.

Chirurgia Implantare Senza Bisturi a Roma

chirurgia implantare senza bisturi a Roma

Siete a conoscenza della possibilità di un dentista di utilizzare una tecnica chirurgica senza bisturi? In cosa consiste?

Chirurgia Implantare Senza Bisturi a Roma

chirurgia implantare senza bisturi a Roma

Premettiamo che questa innovativa tecnica in campo implantologico non è proponibile e consigliabile a tutti pazienti, ma solo a seguito di un esame preliminare dello stato di salute del paziente, delle condizioni ossee mediante adeguati esami radiografici ed uno studio del suo cavo orale sarà possibile proporla.

Questo tipo di approccio agli impianti permette al chirurgo di posizionare degli impianti dentali nelle creste ossee senza bisogno del bisturi cioè senza incidere le gengive e senza bisogno di punti di sutura con una precisione assoluta. Chiaramente il vantaggio del paziente sarà quello di non avere né dolore né gonfiore alla fine dell’intervento.

Questa tecnica come detto precedentemente ha bisogno di una tac per la ricostruzione in 3D dell’arcata interessata- Questo esame radiologico, DentalScan, permette di avere delle immagini attraverso un preciso software che rielaborate e trasformate in tridimensionale permettono l’inserimento di uno o più impianti nei tre piani dello spazio osseo facendo riferimento a l’inclinazione dei denti naturali e prevedendo la futura posizione delle protesi.

Questo esame viene trasferito ad un esperto che dopo averlo acquisito in digitale con un apposito programma in 3D effettuerà la ricostruzione dell’arcata, dove, a questo punto il chirurgo potrà seguire, al computer, un piano di trattamento simulando l’intervento sulla rappresentazione digitale, in 3D dove potrà scegliere il tipo e la dimensione il numero di impianti.

I vantaggi di una tecnica di questo tipo sono molti:

  • l’assoluta precisione nel posizionamento della protesi
  • la possibilità di effettuare un unico intervento chirurgico
  • la durata dell’operazione che si riduce notevolmente
  • l’anestetico anch’esso ridotto nel dosaggio
  • niente bisturi e niente punti di sutura
  • assenza di edemi
  • possibilità di installare i denti provvisori stabili e perfetti per riprendere immediatamente una vita normale
  • ulteriore rischio di infezione post operatorio molto diminuito
  • bassissimo impatto sociale poiché il soggetto perde solo un giorno lavorativo per poi tornare senza imbarazzi alla sua vita normale in poco tempo.

Dopo i numerosi vantaggi vi starete chiedendo chi utilizza una chirurgia implantare senza bisturi a Roma?

Lo studio dentistico della dottoressa Luisa Cresti, a Roma, si occupa proprio di chirurgia implantare senza bisturi computer assistita, offrendoti la possibilità di usufruire di questo meraviglioso servizio che non è ancora facile da trovare presso tutti gli studi dentistici e che ti permette di giovare dei progressi della tecnologia.

Offre un servizio estremamente professionale con uno staff preparato e abile che vi assisterà con estrema accuratezza e puntualità. Inoltre lo Studio dentistico Cresti permette il pagamento rateizzato dei servizi ed è molto facile da raggiungere.

Dopo aver preso un appuntamento chiamando al 392 95 47 211 dovrete recarvi in via Don Minzoni 4 in Palestrina, a pochi chilometri da Roma. Lo Studio Dentistico dispone di un parcheggio ampio e gratuito che vi permetterà di recarvi in studio senza stress e troppe pressioni, focalizzandovi solo su voi stessi e sul servizio di cui andrete ad usufruire.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito web della dott.ssa Luisa Cresti.

Arance di Ribera Online

arance di ribera online

È domenica e stai per iniziare la dieta dimagrante agli agrumi, quella che si basa sul consumo spregiudicato di arance? Da lunedì vuoi iniziare e stai facendo un po’ di ricerche sul web.

arance di ribera online

Arance di Ribera Online

Sei molto attenta a ciò che compri e desideri comprare delle arance che siano:

  • naturali al 100% senza l’utilizzo di insetticidi e prodotti chimici,
  • così fresche da poterne fare scorta e utilizzarle anche nelle prossime settimane,
  • di filiera corta ossia che ti arrivino direttamente dal produttore,
  • appena raccolte.

Inoltre esigi, giustamente, arance di qualità. Bene, in questo caso ti consiglieremmo senz’altro le arance di Ribera. Tra le arance di Sicilia, le arance di Ribera, sono quelle più salutari, dotate di maggiori proprietà organolettiche e di un gusto unico. L’arancia di Ribera tra le altre cose è l’unica ad aver ricevuto il riconoscimento DOP.

L’unico problema ora è: dove acquistarle?

Desideri una garanzia certa, un prezzo conveniente e tutto quello di cui abbiamo parlato prima? Allora stiamo parlando obbligatoriamente dell’azienda agricola Tortorici che vende le sue arance online sul sito aranceok.com .

La cosa fantastica è che entro 48 ore dalla raccolta le arance di Ribera verranno inviate proprio per garantirti la freschezza più assoluta, dall’albero cadranno proprio sulla tua tavola. Questo tipo di filiera detta appunto filiera corta permette la creazione di un contatto diretto tra il consumatore e il produttore stesso e permette di ridurre i costi e di offrire al consumatore arance di Ribera di qualità ad un prezzo più basso.

Ciò che ti garantiamo, anche noi, è che l’azienda non utilizza prodotti chimici anzi attua un’agricoltura integrata che è un tipo di agricoltura che difende le colture dall’utilizzo di fitofarmaci dannosi alla salute.

C’è qualcosa che non ti convince totalmente ancora, ti preoccupa il trasporto di queste arance Ribera, temi possano arrivare rovinate? Puoi stare tranquillo perché le confezioni in cui vengono spedite sono fortemente resistenti, fatte apposta per resistere a qualsiasi urto.

Provare per credere. Ordinale subito su questa pagina: arance di Ribera online.