Siamo in Italia – Il Messaggio di Protesta del Rapper MIICHME.

Siamo in Italia - Il Messaggio di Protesta del Rapper MIICHME.

La musica è una delle arti più complesse e allo stesso tempo apprezzate al mondo. Esistono infatti molteplici generi musicali, che permettono ad altrettanti artisti di esprimersi al meglio realizzando brani unici e capaci di trasmettere forti messaggi. La musica è infatti anche un mezzo comunicativo potente che, grazie anche alla globalizzazione, può ormai raggiungere un infinito numero di persone ed avere una risonanza quasi senza limiti. Per questo motivo, prima riflettere su come preparare la propria musica, occorre valutare bene cosa si desidera trasmettere ai propri ascoltatori e come si preferisce strutturare i propri pezzi musicali rilevanti. E’ certamente importante prendere spunto e esempio da artisti già affermati oppure dotati di caratteristiche che li rendono unici e di particolare interesse.

MIICHME è un Artista di Alto Livello che si Impegna nella Realizzazione di Brani Rap.

Tra i tanti che sarebbe possibile citare spicca un artista in particolare: MIICHME. Si tratta ovviamente di uno pseudonimo, un nome inventato collegato ad un artista di cui in realtà si sa ben poco dal punto di vista personale. MIICHME è infatti un rapper anonimo, il cui volto è ancora sconosciuto persino ai suoi fan. Questo artista non è però nuovo alle scene, dato che, prima di indossare la sua maschera e chiamarsi MIICHME, aveva un nome diverso e una carriera già fiorente.

Siamo in Italia - Il Messaggio di Protesta del Rapper MIICHME.

MIICHME ha fatto il suo primo debutto nelle periferie della sua città, cantando brani di rap insieme ad un suo amico e socio, con cui ha condiviso passioni e momenti importanti. I due hanno lavorato molto insieme e ottenuto grande successo, fino all’arrivo di un tragico giorno. Una sera infatti, i due dovevano uscire insieme percorrendo un tragitto in auto, cosa che però MIICHME non ha fatto all’ultimo momento, per una casualità. Il fato ha voluto che il suo amico rimanesse vittima di un incidente mortale. Il rapper è così rimasto solo ad affrontare le complessità della musica e della vita.

Siamo in Italia” è il Nuovo Brano Rap del Cantante Anonimo MIICHME.

Da quel momento si è impegnato in una nuova carriera, in una nuova missione. Ha pubblicato molti brani importanti, tra cui spicca certamente “La Perfetta Imperfezione“, forse uno degli ultimi pezzi di rap melodico di MIICHME, dove ha trasmesso tutta la sua emotività e la sua ricerca interiore. Ha fatto seguito poi un altro brano di grande spessore, intitolato “Siamo in Italia, di stampo decisamente diverso e più allineato con il filo del rap di protesta, uno stile estremamente importante per l’artista, che ritiene di avere messaggi importanti e profondi da trasmettere al proprio pubblico.

In MIICHME dunque si uniscono sia l’estro creativo che un vissuto pesante, un forte dolore che è divenuto però energia e dinamismo pregiati e arricchenti. La musicalità dei suoi brani e la delicata complessità dei testi sono un binomio perfetto per pezzi d’autore, mentre la sua creatività promette certamente di poter crescere sempre più in numerose altre forme. Si consiglia di seguire MIICHME su tutti i social, tra cui anche YouTube, dove condivide video musicali interessanti.

Foto open.spotify

Ti Cancello da Facebook – Gli Ultimatumh e la Loro Musicale Ironia.

Ti Cancello da Facebook - Gli Ultimatumh e la Loro Musicale Ironia.

La musica è certamente una delle arti più complesse e allo stesso tempo più interessanti sia del passato sia del presente. Gli artisti che si impegnano costantemente per cercare di raggiungere nuove vette di produzione musicale sono innumerevoli e non è affatto scontato riuscire ad inserirsi in questo complicatissimo contesto. La tradizione musicale mondiale è costellata di pezzi, brani, culture differenti, ciascuna dotata di caratteristiche peculiari e uniche. Nei secoli questa arte si è sviluppata, ha potuto evolversi e differenziarsi in generi differenti che ancora oggi offrono ottime possibilità creative a milioni di artisti. Ciò crea allo stesso tempo grande competizione e concorrenza in un settore di per se’ già molto variegato e allo stesso tempo complicato.

Gli Ultimatumh Stupiscono Ancora con un Brano di Rara Critica Sociale.

Sebbene ormai il panorama musicale sia ampliato a livello internazionale e sia dunque impossibile concentrarsi unicamente sul contesto nazionale, è possibile individuare anche in Italia dei gruppi musicali o dei nomi che certamente spiccano per la qualità della propria musica e per l’alto livello raggiunto. Un esempio è certamente quello degli Ultimatumh, un binomio musicale nato nel 2016 ma che ha dimostrato fin da subito di poter realizzare pezzi di altissimo livello e di grande qualità. I componenti del gruppo sono Sabrina Formenti (49 anni) e Mirko Negri (51 anni).

Ti Cancello da Facebook - Gli Ultimatumh e la Loro Musicale Ironia.

I due sono caratterizzati da una naturale alchimia, in cui riescono ad esprimere perfettamente le proprie poliedriche qualità con una studiata leggerezza ed un’arte di pregiato livello. Mirko Negri è ad esempio anche un astrologo e vanta collaborazioni con nomi importanti, tra cui:  Grazia.it (Mondadori), Sirio, Astrella, Confessioni Donna, canali di radio-televisione e persino alcune case editrici per proprie opere redazionali. Di recente la coppia ha espresso la propria abilità nell’album “Una Leggera Attitudine Comica“, uscito lo scorso 17 giugno 2019. Fa da principe il brano #CaterinaHepburn, ispirato alla nota Katerina Hepburn, le cui frasi famose fanno da filo conduttore a tutta l’opera.

Ti Cancello da Facebook” è un Esempio dello Spirito di Effervescente Ironia dell’Album “Una Leggera Attitudine Comica“.

Nell’album sono presenti numerosi brani di livello, ma tra i tanti si ricorda certamente il singolo Ti Cancello da Facebook“, già disponibile digitalmente. Il pezzo è stato scritto dai due suddetti artisti, ma è stato poi arrangiato da Marco Ciscato e interpretato da Massimo Piubelli il cantante dei Methodica. Il risultato è una effervescente critica alla società moderna, ormai totalmente determinata dai social media e dall’uso purtroppo perverso che ciascuno di noi ne fa quotidianamente. E’ infatti evidente, come traspare dal testo, che Facebook sia diventato un vero e proprio teatro dove vengono inscenate commedie e tragicomici spettacoli umani, in cui ognuno mette in mostra il peggio o il “meglio” di se’, dove avere un’opinione diversa dalla massa è un peccato capitale e dove si è costretti dunque ad indossare pesanti maschere.

Il pezzo è uno dei tanti esempi possibili della bravura degli Ultimatumh, che continuano a raggiungere livelli di intelligenza artistica sopraffina, sempre tinteggiata però da una leggera ironia, capace certamente di stregare il pubblico.

Foto Facebook

Oh Na Na Na – La Potenza Estiva del Nuovo Pezzo di Dj Hermann.

Oh Na Na Na - La Potenza Estiva del Nuovo Pezzo di Dj Hermann.

Quando si cerca un settore del mercato in cui inserirsi è oggigiorno necessario fare grande attenzione e dedicare molte tempo alla riflessione, poiché il contesto economico non è certamente semplice, né da un punto di vista nazionale né internazionale. E’ infatti piuttosto difficile gestire un qualunque tipo di attività commerciale senza imbattersi nelle numerose difficoltà che assillano costantemente sia imprenditori che professionisti, dovute ai risultati tuttora persistenti della crisi economica, così come alla concorrenza rappresentata da Stati vicini o realtà commerciali di aree piuttosto distanti. Grazie alla globalizzazione, alla condivisione multimediale di contenuti e ai social network è possibile riuscire infatti a raggiungere un pubblico incredibilmente vasto e ciò, se da un lato è un’ottima opportunità, dall’altra può invece rivelarsi pericoloso.

Dj Hermann si Impegna da Tempo nella Produzione di Imperdibili Brani Pop Dance.

I settori colpiti da questa situazione particolare sono moltissimi, ma tra essi spicca certamente quello della musica, che è forse l’espressione chiave dell’energia creativa necessaria per poter ottenere risultati concreti tra le tante difficoltà. Vi sono ovviamente diversi generi musicali e non tutti manifestano la stessa situazione, poiché molto dipende dal tipo di pubblico di riferimento. Sono comunque tantissime le persone che cercano costantemente di inserirsi nel settore e non è facile riuscire a spiccare. Per questo motivo può essere conveniente imparare dall’esempio di artisti che invece hanno raggiunto livelli di successo elevati in poco tempo.

Oh Na Na Na - La Potenza Estiva del Nuovo Pezzo di Dj Hermann.

Nel caso della musica pop dance un personaggio che sicuramente merita grande attenzione è il noto Dj Hermann, un artista proveniente da Napoli che ha nel tempo sviluppato la sua passione per la musica dance e ha attirato l’attenzione di tutti gli eventi di Dj Set più famosi e le discoteche più note nelle mete più lussureggianti. La sua abilità nel creare brani dinamici e ballabili, anche sotto l’altro pseudonimo di alias deluxe aka hxp deluxe, gli ha permesso di realizzare pezzi come “Easy Lady” e “Frozen“, alternando produzioni artistiche di propria invenzione a momenti di cover frutto di anni di esperienza.

Il Brano Oh Na Na Na Merita Certamente l’Attenzione di Chi Ama il Reggaeton.

Di recente però l’abilità di Dj Hermann si è espressa in un nuovo brano che promette di essere certamente una delle hit più importanti del periodo dell’estate 2019. Si tratta di “Oh Na Na Na“, un pezzo in stile reggaeton, che quindi si distacca parzialmente dal genere con cui si diletta solitamente Dj Hermann, ma che promette certamente di attirare grande attenzione. Le note della canzone, dal testo chiaramente rivolto all’estate, trasmettono grande energia e voglia di sole, mare e divertimento. Il pezzo ha attirato già l’attenzione di molti e non stupirà certamente se verrà apprezzato nelle più famose discoteche delle mete marittime più di tendenza. Dj Hermann continua nel frattempo a collezionare collaborazioni di spessore, a intrattenere il pubblico e a condividere aggiornamenti interessanti su tutti i suoi canali social, tra cui Facebook, Twitter e Instagram. A tutti i suoi fan e a chi invece ancora non ha avuto modo di apprezzare la sua musica è consigliato seguirlo.

Foto Twitter

Sanremo 2018: il caso plagio di Ermal Meta e Fabrizio Moro

ermal meta e fabrizio moro

ermal meta e fabrizio moroAlla fine della prima serata al Festival di Sanremo giunto alla sua 68esima edizione, la canzone presentata in coppia da Ermal Meta e Fabrizio Moro dal titolo Non mi avete fatto niente sta facendo parlare molto in quanto pare essere uguale a quella di Ambra Calvani e Gabriele De Pascali dal titolo Silenzio. Tra gli autori della canzone di Meta-Moro c’è Andrea Febo lo stesso che avrebbe firmato Silenzio per gli altri due artisti.

Ciò che crea problemi a questo punto potrebbe essere la diffusione del brano che è stato presentato a suo tempo a Sanremo Giovani 2016. La canzone non è stata commercializzata ma il regolamento del Festival di Sanremo impone determinate specifiche che ci permettono di ritenere una canzone nuova. Quindi se Silenzio dovesse essere stata eseguita davanti a un pubblico regolarmente il brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro dovrebbe essere automaticamente squalificato dalla gara. Speriamo che cià non debba avvenire.

Dusk Till Dawn Violin Version – Un Pezzo Incredibile di Francesco Arnesano.

Dusk Till Down Violin Version - Un Pezzo Incredibile di Francesco Arnesano.

Se anche voi siete appassionati di musica e apprezzate molto i pezzi realizzati e condivisi dai più noti cantanti e artisti del panorama musicale italiano e non, saprete bene quanto alto sia il numero dei professionisti che ogni giorno si impegnano ad attirare l’attenzione di un pubblico che molto spesso diventa sempre più complesso e saturo. Vi sono infatti tanti artisti, più o meno esperti, in grado di creare pezzi di qualità. Pochi invece sono davvero capaci di dare origine a pezzi che abbiano una giusta dose di creatività e originalità.

Per molti artisti e musicisti quindi riuscire a rimanere a galla è molto difficile. Ciò li porta a tentare di trovare mezzi di diffusione della loro musica diversi e più efficaci. Tra essi sicuramente le piattaforme offerte dal web permettono di raggiungere il maggior numero di persone e è proprio sul web che molti artisti, spesso giovani, tentano il successo. Youtube è il miglior mezzo per poter sperare di ottenere popolarità e di conseguenza anche introiti. Gestire un canale Youtube può infatti rivelarsi molto fruttuoso, ma i contenuti dei propri video devono essere effettivamente validi o il pubblico non presterà alcuna attenzione.

Francesco Arnesano è un Violinista Capace di Creare Musicalità Fresche e Vivaci.

In Italia vi sono tanti giovani artisti con enormi capacità che sfruttano questo canale per poter diffondere la loro passione. Uno tra essi è sicuramente Francesco Arnesano, un giovane di origini pugliesi che da metà 2017 sta conquistando Youtube grazie alle sue abilità musicali. La specialità di Francesco è il violino e in tutti i suoi video offre al pubblico note incredibili e ricercate che riesce a produrre grazie alla sua abilità con lo strumento. I 7 video che per ora troneggiano nel canale Youtube di Francesco, chiamato Arnesano Francesco Violinist, sono un chiaro esempio della sua abilità.

Dusk Till Down Violin Version - Un Pezzo Incredibile di Francesco Arnesano.

Tra i pezzi migliori realizzati da questo giovane violinista vi è sicuramente la sua cover di Dusk Till Dawn, un complesso pezzo di Sia Zayn. Nel video Francesco Arnesano è capace di trasmettere profonde sensazioni e mostra una delicatezza incredibile nel suonare il violino. Il video ha ricevuto l’attenzione di moltissimi utenti del web, con più di 25000 visualizzazioni in continua crescita.

Ovviamente vi sono anche molti altri video dove Arnesano esegue sue interpretazioni di altri brani famosi.

La Cover di Dusk Till Dawn di Francesco Arnesano ha già Ottenuto Decine di Migliaia di Visualizzazioni.

La capacità incredibile di Arnesano deriva dalla sua lunga formazione nella tecnica del violino, che è iniziata dalla giovane età di 6 anni. Dopo periodi di studio in due diversi conservatori e con numerosi maestri, Francesco Arnesano ha ottenuto tutte le carte in regola per poter partecipare a numerosi concerti in giro per l’Italia (circa 400), nonché per suonare in programmi d’eccellenza come Linea Blu Sereno Variabile. Per il giovane artista è stata sicuramente fondamentale anche l’esperienza con la formazione EUPHONIC, con cui ha ottenuto diversi riconoscimenti.

Al momento Arnesano suona all’interno del gruppo TURRITOPSIS e collabora in diversi progetti, come ad esempio: Fabbrica FolkStella Grande Anime Bianche. La carriera di Francesco Arnesano continuerà sicuramente a crescere, sia su Youtube che fuori dal mondo del web e sicuramente la sua popolarità non farà che aumentare.

Foto YouTube

Lord Conrad: numeri da record su Youtube per “Touch the Sky”

lord conrad touch the sky

Il singolo “Touch the Sky” di Lord Conrad ha avuto una grossa risposta dai fan. È disponibile su tutte le piattaforme digital, incluso iTunes, Google Play, Amazon e tante altre. Ciò che ha destato ancora più scalpore è stato il rilascio del video dello stesso singolo avvenuto da poche settimane che ha fatto diventare pazzo chiunque, ragazze e ragazzi. Per creare questo video così elaborato Lord Conrad assieme a Gabriel cash, direttore del video, ha fatto un grande lavoro.

lord conrad touch the sky

Creatività e originalità si notano facilmente in questo video e danno un’idea precisa del personaggio di Lord Conrad, un uomo simbolo di bellezza e talento. In questo video ci sono elementi interessanti come macchine degli anni 70-80, pistole, diamanti ed anelli in abbondanza e una gang di donne sexy vestite con abiti succinti che rapiscono una giovane donna, la fidanzata di Lord Conrad, interpretata da una famosa modella. Ciò che contribuisce a rendere epico questo video è sicuramente il bizzarro combattimento tra Lord Conrad e la banda di ragazze, una cosa che non vediamo in tutti video, probabilmente questo contribuisce a dare un certo tipo di immagine al giovane artista. “Siamo orgogliosi di questo risultato che abbiamo ottenuto con una grande quantità di lavoro e siamo contenti di vedere questa risposta nei fan che ripaga tutto il nostro impegno” ha aggiunto la star.

Il singolo “Touch the Sky” ha riformato il modo in cui il mondo percepisce la musica, infrangendo I modi e le tradizioni comuni tra I fan. Dall’Italia agli Stati Uniti e anche tra i fan asiatici, il nuovo singolo ha ricevuto un grado di attenzione davvero molto alto.

Tutto questo sarà anche dovuto alla musicalità del brano che è stato un vero e proprio esperimento per il mondo della musica, musica EDM elettronica accostata a musica trance e dance con l’aggiunta di una voce perfetta.

Lord Conrad sembra così sicuro di sé e protagonista indiscusso del video, vien da chiedersi se il suo debutto non sia avvenuto tempo fa e se lui avesse già esperienze di questo tipo. Sappiamo bene, però, che la sua vicinanza alla musica è avvenuta quando faceva il modello e il ballerino nei più famosi club di Milano. Li ha deciso di fare qualcosa di più importante della sua vita come esprimere il proprio io, le proprie idee attraverso la musica per aiutare chiunque nel mondo.

Ha infatti ribadito spesso che questa canzone è per tutti, qualunque sia il suo credo religioso o la sua cultura. Un giovane ragazzo che vuole mettere la sua esperienza di vita a servizio degli altri, “Mi piace aiutare e ascoltare gli altri” ha detto. Spinge molto su un certo tipo di filosofia di vita che invita tutti a spingersi al limite del proprio potenziale per poter dare il massimo e soddisfare le proprie ambizioni.

Un giovane di talento ma anche di carattere. Un motivo in più per ascoltare il suo singolo “Touch the Sky”, godetevi il video qui www.youtube.com/watch?v=SYQS05jxwqI .

Luna Agostini: un nuovo astro nascente della musica italiana

Nel panorama musicale italiano sono tantissimi gli artisti più o meno affermati che producono continuamente nuovi brani musicali e incantano il pubblico da ogni dove. Vi sono poi numerosissimi artisti che iniziano la loro carriera e tentano in tutti i modi di emergere facendosi spazio in un contesto già molto vitale e a tratti saturo di nuovi talenti. Le eccezioni sono comunque sempre presenti e una fra queste è sicuramente Luna Agostini, una giovane cantante che ha una evidente brillante carriera davanti a se’, con un talento tale da non lasciare alcun dubbio sul suo ovvio successo futuro. La giovane ha infatti già numerosi successi alle spalle e è dotata di una voce incredibile. L’eleganza della sua persona si accompagna perfettamente alla sua bravura, che unita alla sua giovane età e al suo aspetto fresco e pulito la rende davvero capace di incantare a prima vista qualunque ascoltatore.

Un esempio del successo continuo di Luna Agostini è la sua recente partecipazione al prestigioso Santomato Live Club durante l’attesissimo evento Fashion Night Live, all’interno del quale sono evidenziate tutte le migliori proposte di moda del momento. Il Santomato Live di Pistoia, diretto dal noto Tony De Angelis, è inoltre un palcoscenico che ospita ormai da anni eventi musicali di rilevanza nazionale che destano sempre grande attenzione e ammirazione.Durante l’evento Luna ha presentato il suo videoclip ufficiale del pezzo musicale intitolato “Cerco le parole”, grazie alla proiezione del video su un maxischermo. Il pubblico è rimasto affascinato dal pezzo, che unito alle immagini suggestive si è rivelato un vero e proprio capolavoro. L’artista ha deliziato poi il pubblico con una sua interpretazione di “All of me” di John Legend, che ha riscosso altrettanto successo.

Una delle migliori qualità di Luna è la sua abilità nel cantare cover di pezzi musicali famosi infondendoli della sua tipica impronta artistica. Di recente la giovane ha infatti inciso ben tre cover grazie all’assistenza del maestro Nicola Votino, dello Studio Obiettivo Musica (SOM) di Montemurlo. Il primo pezzo inciso da Luna Agostini è una cover di Father and Son di Cat Stevens, un brano in inglese incentrato sul rapporto padre-figlio, reso talvolta difficile dal divario di esperienza e vedute. Il secondo brano è invece “Je ne regrette rien” di Edith Piaf, che è colma di riferimenti tragici e profondi all’uso di droghe e dipendenze unite al tentativo di guarigione e di placare il conflitto interiore. L’ultimo pezzo è infine “Mononoke him” (Princess Mononoke) di Joe Hisaishi, che la giovane artista ha cantato in perfetto giapponese. Il pezzo è tratto dall’omonimo film di animazione giapponese e tratta del perenne e duro conflitto tra uomo e natura.

Luna Agostini, la cui capacità di cantare in più lingue è evidente e lodevolissima, è anche molto attiva e apprezzata sui social media, dove ottiene moltissime visualizzazioni e commenti positivi da un numero sempre crescente di fan.

Trascrizioni Partiture Musicali: Cosa Sono e chi sono i Professionisti di Riferimento?

trascrizione partiture musicali
La necessità di  arrangiamenti musicali orchestrali può far nascere l’esigenza di mettersi alla ricerca di un valido professionista, cosa non semplice se non si è esperti del settore.

 

Occorre fare delle valutazioni molto precise ed approfondite nella scelta di questa figura professionale, la difficoltà sta proprio nel trovare un professionista effettivamente preparato, non improvvisato ma con studi accademici documentabili ed una effettiva esperienza nel settore altrettanto documentabile, supportata dal riscontro (verificabile) di committenti soddisfatti.

Trascrizione Partiture Musicali

Arrangiamenti Musicali e Orchestrali: Chi scegliere?

Negli arrangiamenti musicali e orchestrali sì partecipa in collaborazione con il compositore nella vera e propria creazione di una composizione, chiaramente a livelli di arrangiamento differenti.

 

Ad esempio nella musica leggera è procedura comune quella in cui l’arrangiatore porta a termine una composizione appena abbozzata nei tratti più essenziali dal compositore, arricchendola ed integrandola di tutte le parti strumentali che vanno al di là della melodia e degli accordi.

 

Diverso è il caso in cui l’arrangiatore modifica una composizione già totalmente delineata in tutti i suoi aspetti e la “riveste”  con un arrangiamento musicale totalmente diverso, modificandone lo stile, l’organico strumentale, ecc. L’arrangiamento non va confuso con la trascrizione (ricavare lo spartito/partitura partendo dal solo ascolto): in questo caso    il concetto – base è quello di partire appunto dall’ascolto di un brano musicale con la finalità di  trascrivere (ricavare o “ricostruire”) lo spartito e/o la partitura (l’insieme di tutti gli strumenti che suonano contemporaneamente un brano musicale) a diversi livelli: partendo dalla trascrizione della sola melodia portante,  fino ad arrivare alle trascrizioni integrali di tutti gli strumenti o di una o più sezioni strumentali, sicuramente più complessa e difficile.
Ritornando all’esigenza iniziale,  risulta chiara l’importanza di affidarsi ad un esperto riconosciuto tale proprio dagli addetti del settore.

 

Fra i diversi arrangiatori si evidenzia per trasparenza e capacità  il M°  Luca Valsecchi, in virtù del fatto che offre tutte queste fondamentali garanzie ed altre ancora, dalla preparazione accademica (supportata da relativi diplomi rilasciati dagli ennti preposti, a partire dal Conservatorio) ad una reale esperienza maturata lavorando per conto di orchestre sinfoniche, compagnie teatrali, case discografiche, produttori musicali ed altre realtà di primissimo livello, che risultano documentate e/o documentabili, anche questo fattore essenziale nella selezione (scelta) del professionista al quale affidarsi; Centinaia di committenti in tutta Italia che parlano di un professionista  spendendo soltanto parole positive e di profonda soddisfazione  non possono essere certamente frutto del caso, a maggior ragione se si può andare oltre ad una recensione che di per sè è fin troppo facilmente “fabbricabile”, ben diverso è il caso (ed è questo) nel quale si possano contattare  tutti questi committenti (e si tratta spesse volte di committenti assolutamente prestigiosi) informandosi direttamente presso di loro come si trovano con l’arrangiatore in questione!

 

Un altro fattore che dimostra in modo chiaro e trasparente la serietà professionale è quella di sapersi guadagnare la fiducia dei nuovi committenti, e sempre questo è il caso del già citato M° Valsecchi il quale offre sempre (a coloro che ancora non lo conoscono) una “dimostrazione anticipata” (e noi sottolineamo gratuita) nella quale fornisce un “anteprima” del lavoro richiesto ed in modo appunto gratuito, investendo quindi tempo e competenze, con lo scopo di fornire un fondamentale elemento di valutazione, sia in termini di correttezza professionale ai massimi livelli (non è cosa comune la “dimostrazione anticipata”, possiamo garantirlo) sia in termini di adeguatezza artistica, che in ogni caso è lasciata alla  valutazione del singolo committente, il quale può decidere a ragion veduta e serenamente se affidare/confermare il lavoro o meno, e riteniamo che chi si pone in questi termini meriti solo per questo la massima considerazione.
Per saperne di più  è possibile consultare il sito ufficiale del M° Luca Valsecchi: www.lucavalsecchi.it

 

 

 

 

 

 

 

“Somos Locos” e “Nato Ancora”: i due nuovi successi di Castano Shock

castano shock

In rete c’è un artista italiano che si sta facendo conoscere regalando la sua musica (che definisce “di tutti”) tramite le playlist del suo canale e il suo nome è CASTANO SHOCK che abbiamo intervistato per voi in occasione della pubblicazione dei suoi due nuovi dischi che incredibilmente non hanno una distribuzione nonostante siano davvero avvincenti e con un sound internazionale!

Questo appassionante ed appassionato artista genovese da un paio d’anni ha cambiato genere (cantava in inglese e faceva musica new wave) e ha cominciato a sfornare hit dall’innegabile orecchiabilità senza sbagliare un colpo e indovinando ogni volta ritornelli memorabili ed immediati;
La cosa straordinaria è che fa tutto da solo nel suo studio di registrazione e accompagna tutte le canzoni dei suoi dischi (ne ha già all’attivo 2 in lingua spagnola e 4 in lingua italiana) con dei video davvero shock, intriganti e innovativi sotto diversi punti di vista;

Castano Shock

castano shock

Il pubblico lo sta premiando sia in rete (i suoi video hanno moltissime visualizzazioni) che nelle esibizioni dal vivo e ci siamo fatti raccontare da lui perchè dopo “SONO UN ALIENO” ha deciso di comporre altri due dischi da mezz’ora l’uno così diversi tra loro ovvero SOMOS LOCOS E NATO ANCORA :
ciao castano, perché hai composto un disco come “somos locos” che ha dei ritmi innegabilmente diversi e agli antipodi rispetto al tuo mondo musicale tanto più che  “nato ancora” segue il percorso intrapreso con “sono un alieno”?
 
quando ho composto “sono un alieno”  mi sono reso conto che la scaletta dei live andava impreziosita con delle cover anni 80 degne ed efficaci ma per fare ballare la gente ho realizzato  ben presto che avrei avuto bisogno anche di alcuni remix più latineggianti e così mi sono rinchiuso nuovamente in studio per sfornare di corsa delle versioni più accattivanti ed è nato “soy un alieno” così, strada facendo quindi quando un anno dopo ho deciso di pubblicare sul mio canale il seguito di sono una alieno ho scritto anche delle nuove canzoni latineggianti e dal sapore vagamente reggaeton che devo ammettere non amo affatto quindi mi sono inventato un sound più europeo ed attinente al mio evidentemente elettronico mantenendo però alcuni canoni di quel sound che tanto fa impazzire i patiti dei balli caraibici.
per i testi mi sono fatto aiutare, specie per le frasi idiomatiche necessarie per accattivarsi l’attenzione di tutti i latini, da un mio già collaboratore musicale (lo si può notare in molti miei video italiani) JIMMY MENDOZA che è stato bravissimo a tradurmi i testi mantenendo i significati originali delle mie parole e rispettando le metriche;
per ringraziarlo di cotanto lavoro ho deciso di fare una canzone con lui che ero sicuro già mentre la scrivevo sarebbe divenuta una hit vincente ovvero DIFERENTE che si può ascoltare gratuitamente e senza pubblicità nel mio canale di you tube (come tutte le altre mie composizioni) .
 
la canzone ha un ritornello che ti entra subito in testa e la parte rap di Jimmy nel video diventa ancora più coinvolgente grazie alla sua mimica e il suo sorriso;
da dove nasce l’esigenza di dover far ballare i tuoi spettatori ?
 
bella domanda, non lo so!
mi sembra una cosa naturale ma la musica è bella anche se non fa ballare e anzi ritengo che quello che conta è che faccia compagnia e lasci sempre qualcosa ad ogni ascolto;
io ascolto la musica, tutta, e quando lo faccio cerco qualcosa!
a volte mi soffermo sulla voce o i cori, a volte ascolto solo i movimenti ritmici di un hi hat o la cassa che interagisce col basso ed altre ancora ascolto solo le frequenze medio alte di una chitarra che interagisce con le tastiere per vedere come slanciano o soffocano il cantante quindi il mio è più un ascolto “curioso” e da addetto ai lavori ma non per questo non godo o non apprezzo e poi se c’è il ritmo mi lascio dondolare accennando e seguendo il senso del brano!
nei miei spettacoli, tuttavia, mi piace tantissimo vedere la gente che balla per tutto il tempo, mi appaga molto.
 
 
dal 2014 ad oggi hai composto molti dischi, addirittura 2 all’anno negli ultimi due anni quindi mi sorge spontaneo chiederti se continuerai a sfornare hit anche nel 2018.
 
giuro che ci penso spesso, ho in mente molte cose, sono un fermento ma mi rendo anche conto che sono un alieno, soy un alieno, nato ancora e somos locos meritano molta attenzione e mettere altra carne al fuoco potrebbe non essere la scelta giusta!
ho molto materiale che è rimasto nel mio archivio e potrei fare uscire altri due dischi anche stasera e ti garantisco che ho tante di quelle idee nuove che ho sviluppato nel frattempo che se mi chiudessi nel mio studio ancora qualche mese potrei sfornare sicuramente altri brani super coinvolgenti e originali ma sono sicuro che la cosa più giusta da fare in questo momento è dedicarmi alla promozione di queste mie fatiche (appena terminate) e godermi anche le pause necessarie senza smettere di cercare il giusto sponsor o il giusto editore o etichetta adatta alla mia “esuberanza artistica”!
è un mondo così questo, senza sponsor si ferma tutto e siccome innegabilmente fino ad oggi ho lavorato bene e sono anche una persona piuttosto seria sono sicuro che presto arriveranno le persone  giuste ad aiutarmi e questa mole di lavoro che  ho prodotto con fatica e soddisfazione diventerà “la nuova musica della gente”.
 
 
chi sono i tuoi idoli musicali?
 
ne ho diversi  ma alcuni li amo più di altri;
chitarristicamente continuo ad apprezzare belew dei king krimson, gilmour dei pink floyd e lukather dei toto!
come cantanti mark hollis dei talk talk, dave gahan dei depeche, simon le bon dei duran duran, sting e rober page dei mr.mister e bono degli u2.
i miei bassisti preferiti sono mark king e gianni serino e i tastieristi e batteristi non mi interessano dal momento che sono sostituibili tranquillamente da sequenze e loop.
 
se la domanda si estende a che genere di musica ascolto più volentieri ti rispondo quella elettronica degli anni 80 ma anche la chill out e la bossa nova sono e tutte quelle musiche dei film italiani degli anni 70, le amo alla follia.
 
 
se volete ascoltare la musica di castano shock potete farlo gratuitamente andando nel suo canale you tube: Castano Shock Youtube

Le migliori canzoni Estive del 2017 – Classifica Hit Maggio / Giugno 2017

migliori canzoni estive estate 2017

Ogni anno, mentre si avvicina il periodo estivo, sono molti coloro che fanno pronostici per capire quali saranno i brani musicali che avranno maggiore successo e diverranno parte delle più amate hit musicali del momento. Non tutte le canzoni infatti hanno un sound adeguato alla vivacità del periodo estivo oppure un ritmo adatto per i party e gli eventi musicali presenti in ogni regione.

I cantanti e i musicisti italiani sono come sempre in grado di produrre pezzi di qualità e che sicuramente per le loro caratteristiche si fanno facilmente riconoscere nella grande quantità di pezzi celebri su scala nazionale e non. Tra essi alcuni più di altri riescono a spiccare per le loro doti musicali e per la loro grande creatività.

Anche sul panorama internazionale ovviamente sono in tantissimi gli artisti di fama che producono per il periodo estivo dei pezzi in grado di coinvolgere i loro fan e segnare l’ estate di tutti gli ascoltatori. Per questo motivo in questo articolo abbiamo deciso di provare a stilare una semplice e breve lista di alcuni tra i brani che più sembrano promettenti per le classifiche della musica dell’ estate 2017. I brani scelti sono tutti italiani, ma gli artisti che li hanno prodotti sono dotati di abilità tali che riusciranno facilmente a risultare interessanti anche per il pubblico straniero.

 

Le migliori canzoni Estive del 2017

migliori canzoni estive estate 2017

 

Ovviamente non è affatto facile stilare una lista così ridotta di pezzi musicali data la enorme quantità di brani disponibili al momento o che usciranno a breve. Molti pezzi escono anche durante periodi invernali, ma per la loro carica riescono a caratterizzare anche l’ estate. Per questo motivo la scelta è sicuramente molto vasta, ma solo alcuni artisti riescono davvero a lasciare un segno indelebile. Ecco i cinque artisti italiani che più fra tutti, con i loro brani musicali, ci hanno colpito e sicuramente colpiranno anche voi

  • BOCALOCA, Kuda. Si tratta di un brano dalle enormi potenzialità e uscito da poco tempo. Già dal primo ascolto è facile comprendere come questo testo caratterizzerà sicuramente l’ estate di chiunque: dai più giovani ai meno giovani. Kuda riesce, grazie a una esperienza decennale nel campo della musica, a trasmettere il vero ritmo dell’ estate con un testo scritto sia in portoghese che in brasiliano. Questo artista poliedrico, grazie anche alla collaborazione di altri due eminenti musicisti quali Ramilson Maia e Marcelo Mira, dona ai suoi fan un brano dotato di ritmi dinamici, pieni di energia e che riescono a trasmettere al meglio l’ essenza dello stile reggae e del sertaneje. Insieme al bellissimo videoclip che vede i tre artisti suonare on the road tra alcune meravigliose città (Sao Paulo, Tatajuba, Rio de Janeiro etc.), Bocaloca è un successo assicurato e merita più di un ascolto per essere apprezzata completamente.

GUARDA IL VIDEO DEL MOMENTO:

  • TRA LE GRANITE E LE GRANATE, Francesco Gabbani. Ecco un nuovo pezzo del noto cantautore già vincitore del Festival di Sanremo 2017 con il celebre pezzo Occidentali’s Karma, che ha riscosso un enorme successo anche a livello europeo. Il giovani cantante, vincitore anche di Sanremo Giovani 2016 con il brano “Amen”, tenta di nuovo la ribalta con una canzone tutta a tema estate. Grazie ai testi tipici dell’ autore, colmi di energia e studiata filosofia mascherata da parole colme di significato, Tra le Granite e le Granate sarà sicuramente presente nell’ estate di tutti gli italiani. Il dinamismo che Gabbani riesce a trasmettere non è certo cosa da poco e riesce anzi a lasciare un segno che, seppur non sufficientemente apprezzato a livello europeo, certamente non mostra di voler diminuire in Italia.

  • VOLARE, Fabio Rovazzi ft. Gianni Morandi. Un pezzo sicuramente particolare e che la critica potrebbe apprezzare diversamente. Fabio Rovazzi, un giovane che si è improvvisato cantante e rapper con alcuni pezzi molto arguti come “Andiamo a comandare” e “Tutto molto interessante”, prova adesso a realizzare un video-storia interessante con Gianni Morandi e altri personaggi ormai divenuti celebri su Facebook per video ilari e interventi apprezzati dal pubblico. La canzone ha un ritmo interessante e dinamico, che la rende ballabile e gradevole all’ ascolto. La celebrità ottenuta rapidamente dal Rovazzi e la presenza di Gianni Morandi e altri personaggi come Maccio Capatonda permetterà sicuramente a questo pezzo di diventare molto apprezzato dai giovani durante questa estate.

  • LENTO/VELOCE, Tiziano Ferro. Il notissimo cantante ci riprova con un altro brano davvero molto interessante dal titolo altrettanto peculiare. La giustapposizione dei due aggettivi “lento” e “veloce” si rivela una scelta di stile azzeccata con cui Tiziano Ferro riesce infatti a trasmettere il ritmo di questo pezzo. La canzone gode infatti di uno stile particolare con brevi pause studiate nel canto che ben si adattano anche al video musicale. E’ inoltre chiaro il riferimento all’ estate, citata più volte nel ritornello dal celebre cantante, che ha ormai migliaia di fan e una carriera musicale degna di ammirazione e che certamente non accenna a diminuire.

  • PERDO LE PAROLE, RIKI. Si tratta del nuovo brano di Riccardo Marcuzzo, partecipante all’ edizione di questo anno di Amici, la sedicesima edizione, e membro del team di Elisa. Il giovane, grazie alla sua voce da molte fan descritta come angelica e al suo volto fresco e pulito, è riuscito a farsi strada tra i cuori di molti telespettatori. Con il suo pezzo “Perdo le parole”, il ragazzo è riuscito sicuramente a trasmettere la sua vena poetica e il pezzo si assicurerà un posto tra le hit di questa estate nonostante il suo ritmo più dolce e lento di quello delle solite canzoni estive. La magia del testo e la potenza della voce di Marcuzzo riescono infatti a compensare per lo stile più poetico del testo.

Sono questi i brani che abbiamo selezionato fra quelli più promettenti nel panorama italiano che sicuramente saranno in grado di competere anche con quelli di artisti stranieri. Tra questi sicuramente Kuda, con il suo Bocaloca, riuscirà a raggiungere il maggior numero di persone con la sua musica. Questo avverrà ovviamente grazie alla poliedricità del testo, che tocca i cuori del pubblico italiano, per la provenienza dell’ artista, portoghese e brasiliano, per il linguaggio usato e per le abilità degli altri due collaboratori, capaci e di fama mondiale.