Messa a Disposizione – Il Rimedio per Trovare Posti Vacanti.

Messa a Disposizione - Il Rimedio per Trovare Posti Vacanti.

Uno dei settori più complessi al giorno d’oggi è quello dell’educazione, poiché le numerose riforme scolastiche e le disponibilità fornite dai Ministeri sono certamente altalenanti. Per questo motivo occorre spesso impegnarsi molto per riuscire a trovare un’occupazione stabile come insegnante o professore. Gli Istituti Scolastici sono talvolta impossibilitati ad assorbire nuovo organico, mentre in altre occasioni hanno difficoltà a trovare sostituti e la domanda non riesce a collegarsi all’offerta. Esistono per fortuna dei metodi alternativi che garantiscono certamente opportunità lavorative rapide e che velocizzano i tempi per l’individuazione di posizioni scoperte. Occorre però fare una ricerca preventiva per individuare le opzioni migliori, considerando anche possibilità attive sul web.

La Messa a Disposizione è un Servizio di Alta Qualità che Permette di Contattare Numerosi Istituti Scolastici.

Tra le tante si ricorda ad esempio quella offerta dal metodo della Messa a Disposizione, che consiste in un sistema rodato per indicare ai diversi Istituti Scolastici la propria disponibilità a ricoprire ruoli vacanti o a inserirsi temporaneamente nell’organico. Oltre a permettere di trovare un’occupazione temporanea, questo sistema garantisce anche opportunità per raccogliere nuove esperienze e ampliare il proprio curriculum. la messa a disposizione può essere effettuata in autonomia, ma è più consigliato rivolgersi a servizi di qualità, tra cui certamente MadScuola.it. Si tratta di una piattaforma multimediale che assicura un sistema di invio di mad rapido e sicuro.

Messa a Disposizione - Il Rimedio per Trovare Posti Vacanti.

Creando un account gratuito sulla piattaforma, avrete modo di inserire e redigere il vostro curriculum personale. A quel punto vi basterà procedere con la selezione delle province e dei gradi di istruzione a cui volete inviare la vostra messa a disposizione. I professionisti si occuperanno innanzitutto di valutare il vostro curriculum, per poi procedere con l’invio, entro tre ore, delle vostre messe a disposizione. In seguito, tramite l’apposita piattaforma personale potrete controllare in qualunque momento lo stato della vostra richiesta. Potrete inviare mad tramite il servizio in qualunque momento, sebbene sia consigliato optare per luglio, quando solitamente i dirigenti cercano sostituzioni per posizioni vacanti.

MadScuola.it Offre da Tempo Assistenza per Trovare Posti Vacanti in Tutta Italia.

Il costo del servizio è estremamente vantaggioso, dato che comporta la spesa di soli 13 Euro per provincia o per grado di istruzione. Qualora si decida ad esempio di inviare una mad a tutte le scuole secondarie e primarie di Torino, il costo sarà di 26 Euro. Non viene effettuato l’invio agli indirizzi PEC, in quanto questi vengono solitamente utilizzati per le comunicazioni ufficiali degli Istituti e le mad potrebbero dunque non ricevere la giusta attenzione. Per comprendere meglio come funziona il servizio sarà sufficiente visitare la piattaforma multimediale e visualizzare il video tutorial. Gli operatori saranno poi disponibili in qualunque momento per fornire maggiori informazioni o per richieste specifiche. Sarà sufficiente contattarli utilizzando i recapiti telefonici oppure gli altri indirizzi indicati sul sito web.

Sempre sul sito internet potrete trovare anche ulteriori dettagli contenuti nella sezione “servizi” oppure nell’insieme delle recensioni, dove potrete trovare indicazioni fornite dagli altri clienti di Mad Scuola. Si tratta di un servizio valido e completo in grado di offrire ottime opportunità.

Foto Skuola.net

Asilo Nido Cabiate: Proposta per la prima settimana di Agosto

asilo nido l'isola che non c'è cabiate

L’importanza dell’arte nello sviluppo del bambino è innegabile e supportata da numerose teorie di studiosi e figure illustri del mondo della psicologia e della pedagogia.

Oltre alla fondamentale importanza che le espressioni artistiche, di qualunque genere esse siano, mostrano di avere nella società moderna e nella storia passata per la crescita della persona e la sua elevazione culturale e morale, l’arte ha un’ importanza rilevante anche per i più piccoli.

Fin dal primo momento in cui il bambino avrà accesso a colori e tempere, esso li utilizzerà per esprimersi e giocare, attraverso“l’arte” per sfogare un istinto naturale. Riuscire a favorire questo genere di espressioni naturalisticamente insite nel bambino è quindi fondamentale per sviluppare al meglio la sua creatività e la sua crescita.

Aiutare i bambini nel loro primo approccio al mondo dell’arte e della creatività aiuta i più piccoli sotto diversi aspetti, primo tra tutti quello di aumentare la loro capacità di problem solving. Messi a confronto con diverse scelte, strumenti e colori i piccoli possono infatti esprimersi e comprendere come per ogni cosa vi siano più soluzioni.

Favorire la creatività artistica permette anche di sviluppare una spiccata prospettiva multipla di ogni aspetto della vita, nonché una fondamentale capacità di avere un approccio pratico e manuale anche ai più semplici problemi di ogni giorno. L’arte infine permette di migliorare le abilità motorie del bambino, che deve confrontarsi con fogli, strumenti e pennelli, da utilizzare per imparare a autoesprimersi.

Proposta per la prima settimana di Agosto

asilo nido l'isola che non c'è cabiate

Per questo motivo L’asilo nido L’isola che non c’è di Cabiate ha deciso di offrire a tutti i più piccoli un’interessante proposta per la prima settimana di Agosto.

 

Nel periodo dal 31 luglio al 4 agosto sarà attivo quindi un mini-progetto che avrà come tematica centrale quella delle forme geometriche.

Ogni giorno della settimana ai bambini sarà proposta una forma (quadrato, triangolo, cerchio, rettangolo) e saranno alternate attività manipolative, grafico-pittoriche e di lettura (con la filastrocca delle forme).

Alla fine del percorso i bambini saranno aiutati a creare un paesaggio utilizzando le forme scoperte. I piccoli saranno inoltre lasciati liberi di esplorare ed osservare vari dipinti d’autore. Il progetto è rivolto a tutti i bambini della fascia d’età compresa tra 1 e 4 anni e si propone come obiettivo di creare innanzitutto un filo conduttore con le altre attività proposte durante la stessa settimana di Agosto.

L’intento è quello di favorire nei piccoli il riconoscimento delle figure base e creare un primo approccio con il mondo delle forme. Ciò permette di sviluppare la motricità fine, lo sviluppo cognitivo nonché la creatività. All’inizio di ogni attività saranno lette filastrocche a tutti i bambini e in seguito le attività si svilupperanno come di seguito: lunedì 31 sarà presentato il quadrato e fatto un laboratorio con pasta di sale e formine, martedì 1 sarà il turno del rettangolo con un’attività di collage di cartoncino e stoffe, mercoledì 2 per il triangolo verranno realizzati pesciolini con cartoncino e carta crespa, giovedì 3 sarà il turno del cerchio con pittura con bicchieri e tappi di plastica, infine venerdì 4 verrà realizzato il “nostro quadro”, ossia il paesaggio con le forme.