Marco Ilardi, dalla geologia al Digital Food

 

 Marco Ilardi è un’imprenditore napoletano laureato in Geologia che dopo una serie di esperienze nell’ambito dei  suoi studi, ovvero come ricercatore universitario e sviluppatore software geologico presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli studi di Napoli Federico II, fino ad arrivare ad entrare nel Gruppo nazionale di Geografia fisica e geomorfologia, ha cambiato totalmente strada.

Una volta  entrato nel centro elaborazione dati del Dipartimento di scienze della terra, è entrato in contatto con nuove apparecchiature hardware, tanto che ha affermato “ho lavorato sui migliori server al mondo prima che uscissero”.

Dopo un’ulteriore esperienza nella famosa IBM, prima azienda statunitense nel settore informatico, Marco Ilardi decide, come detto, di dare una svolta alla sua carriera ed entrare nel mondo dell’imprenditoria, forte del suo bagaglio di conoscenze. Nasce così nel 2015 il progetto Micropedia, “una azienda ibrida tra una software house ed una web agency perché sviluppando applicazioni web le ottimizziamo anche per i motori di ricerca facendole diventare tutt’uno con il sito internet e con una portabilità che va dal desktop al laptop al mobile”. 

Marco Ilardi: Micropedia e il mondo del digital food

Uno dei progetti realizzati da Micropedia e descritto sul sito è un’app per pasticceria. Viene così descritta l’idea di partenza, durante il periodo Covid:

“Alcune attività come bar, pasticcerie e gelaterie, insieme a ristoranti e pasticcerie sono stati fortemente penalizzati: gli orari di apertura sono stati accorciati con la chiusura alle ore 18, ma soprattutto la limitazione degli accessi ha causato grossi problemi sia agli esercenti che ai consumatori. […]  Abbiamo pensato insieme al campione del mondo di pasticceria 2016 Matteo Cutolo, di rivoluzionare il mondo della pasticceria, con una nuova app per pasticceria personalizzata con il brand della famosa pasticceria Generoso di Ercolano, che includesse oltre alle funzioni di gestione della coda elettronica, che consente ai clienti di Matteo di preselezionarsi per la gelateria, per un ritiro, per il reparto celiachia o il reparto pasticceria, anche il link diretto a tutte le piattaforme social della pasticceria, alla navigazione con Google Map per ricevere le indicazioni stradali ed un pulsante per effettuare una telefonata”.

Marco Ilardi insomma ha messo quindi a frutto le sue conoscenze in ambito di software applicandole al settore food. Per lo stesso motivo è nato il suo libro: Digital Food: Come le nuove idee digitali possono portare al successo la tua attività nel settore Horeca.

Il Libro

Con il suo libro Marco Ilardi vuole sottolineare l’importanza, in un mondo sempre più digitale, che anche la ristorazione rimanga al passo coi tempi. Digital Food: Come le nuove idee digitali possono portare al successo la tua attività nel settore Horeca vuole indicare agli addetti ai lavori quale può essere la maniera migliore di commercializzare e pubblicizzare  la propria attività in rete, facendosi così  largo tra la concorrenza per  distinguersi dagli altri.

Come leggiamo in quarta copertina: “Marco Ilardi prende per mano tutti i ristoratori, pasticcieri, albergatori, chef e ogni figura professionale di settore, per condurli in un viaggio conoscitivo alla scoperta dei principali programmi realizzati dalla sua azienda, la Micropedia, in risposta alla richiesta dei suoi clienti di divenire oggi i veri protagonisti nel mondo del Food”.

Francesca Cenci, la psicologa della tv, torna a occuparsi di Sclerosi Multipla

francesca cenci psicologa -

Francesca Cenci, la psicologa nota al grande pubblico per la sua presenza mediatica in social e tv, oltre per aver scritto 5 libri di psicologia fruibili a tutti, ha ripreso a occuparsi anche di Sclerosi Multipla, nell’Unità Operativa di Neurologia presso l’Ospedale di Cremona. Sappiamo che fu il suo primo importante incarico nel 2007 quando fu per 6 anni lo psicologo di riferimento del Centro Sclerosi Multipla dell’Ospedale di Vaio Fidenza. All’epoca la Dottoressa Cenci entrò a far parte di un team molto qualificato, con a capo il Dr. Enrico Montanari ed erano soliti essere all’avanguardia nella sperimentazione di farmaci e nel trattamento di tale malattia degenerativa del sistema nervoso. Francesca Cenci in particolare, pubblicò nel Neurological Science del 2011 “the effectiveness of the
conversational psichotherapy with patients affected from Multiple sclerosis MSRR. The
experience of a pilot study at a MS center at Vaio hospital in Fidenza city”; Neurological
Sciences, p.152 (F.Cenci, E.Montanari, M.Pattini, B.Allegri, I.Pesci, A.Guareschi). 

Attualmente, presso l’Ospedale di Cremona, torna a occuparsi di Sclerosi multipla, garantendo supporto psicologico sia agli operatori sanitari del Centro Sclerosi Multipla, sia dei pazienti affetti da tale malattia seguiti dal Centro.

E’ anche una degli psicologi dell’ Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla).

Chi è Francesca Cenci

Francesca Cenci è psicologa, psicoterapeuta e psicologo forense.

Nel corso di questi anni ha prestato servizio presso diverse strutture pubbliche e private come psicologo clinico, si è specializzata in rapporti di coppia e in sostegno alla genitorialità.

Attualmente svolge la libera professione in due studi privati, a Parma e Salsomaggiore Terme. È inoltre consulente per tre strutture psichiatriche, due gruppi Appartamento ed è psicologo di riferimento del Centro Sclerosi Multipla dell’Ospedale di Cremona.

È stata preparatore mentale per la Federazione italiana tennis, consulente per la Federazione ciclistica Italiana e docente per la “Scuola della sport” Coni.
Pubblica per Tecniche Nuove 4 libri: “Due cuori e una famiglia” (2015); “Amare da morire – come sopravvivere all’amore malato” (2016);”IO MI AMO – Come imparare ad amare se stessi ed essere felici”(2018);  “E’ tutta colpa delle donne: cosa sbagliamo con gli uomini”(2019) 

​Nel 2020 durante l’emergenza Covid-19 pubblica un eBook gratuito dal titolo “Relazioni e famiglia ai tempi del Covid”.

Francesca attualmente vive a Salsomaggiore con i due figli, Nicolò e Bianca.

È regolarmente ospite in programmi tv in qualità di esperto.

Il Manuale dei Talenti – Come Riscoprire Se Stessi Grazie a Daniele Cavallo.

Il Manuale dei Talenti - Come Riscoprire Se Stessi Grazie a Daniele Cavallo.

Quando si pensa a se stessi, alla propria personalità, alle proprie capacità e al proprio essere è spesso difficile valutare le complessità che vengono oggi imposte a ciascuno di noi dalla società moderna. E’ importante infatti considerare che tutta la realtà che ci circonda è estremamente opprimente se non si dispone dei giusti strumenti per dare forza a se stessi e per poter comprendere quali sono i propri difetti, ma anche i propri punti di forza. A partire dal lavoro infatti, con la crisi e la grande competitività di ogni settore, fino ad arrivare alla vita sentimentale, alle amicizie e alla famiglia, è importante disporre di sicurezza di se’ per poter crescere umanamente e materialmente in ciascuno di questi settori.

Daniele F. Cavallo è un Esperto in Grado di Fare da Guida Sicura per la Ricerca Interiore.

Se non si fa una accurata ricerca di se stessi è difficile riuscire ad ottenere questo risultato e ciò potrebbe portare anzi a una costante sofferenza e danni maggiori e duraturi. E’ importante invece riuscire a potersi riferire a guide specifiche e a strumenti funzionali per potersi migliorare e crescere. Esistono certamente degli esperti e dei professionisti del settore, con grandi conoscenze psicologiche e culturali, che possono fornire assistenza adeguata con percorsi personalizzati. Allo stesso modo è però possibile cercare di cercare personalmente la propria strada grazie a manuali specifici.

Il Manuale dei Talenti - Come Riscoprire Se Stessi Grazie a Daniele Cavallo.

Un esempio è certamente quello del Manuale dei Talenti, un’opera di Daniele F. Cavallo disponibile su diverse piattaforme web a prezzi convenienti. Si tratta di un testo di circa seicento pagine frutto di attente ricerche di studio da parte dell’autore. Daniele Cavallo, con alle spalle una laurea in Giurisprudenza, ha infatti dedicato gran parte dei propri anni più recenti a studiare quanto più possibile sia in ambito psicologico che esoterico riguardo al valore dell’io e dell’essere. L’idea di Cavallo è che in ciascun individuo esistano dei veri e propri talenti.

Grazie al Manuale dei Talenti Potrete Scoprire Come Soddisfare i Vostri Propositi nella Vita.

Conoscere quali sono i talenti, come interagiscono tra loro, come è possibile individuarli e come eventualmente utilizzarli è la chiave per cercare di arrivare ad una maggiore coscienza di se’ e ad un ovvio miglioramento della propria vita. Il testo di Cavallo ha una struttura chiara: quattro sezioni che rappresentano le perfette tappe di un viaggio preciso e sicuro verso la conoscenza di se stessi. Partendo dalle definizioni dei talenti, passando per la comprensione del concetto di essere, fino alle tipologie di talenti e giungendo infine alla comprensione di come realizzare ogni proprio proposito, tramite il Manuale dei Talenti riuscirete a completare un viaggio psicologico e spirituale di grande portata.

Le recensioni del libro mostrano chiaramente come lo scopo dell’autore sia stato perfettamente raggiunto. Per poter godere al meglio di quanto offerto dal manuale occorre liberare la mente, cercare di liberarsi dalle proprie assunzioni su se stessi e sulla realtà che ci circonda e di aprire la mente ad un nuovo mondo di conoscenze e di informazioni utili. Si tratta di una guida certa per poter iniziare un cammino importante.

Foto Facebook

Libri da Leggere Consigliati Dicembre 2017

ultimi libri da leggere

Ciò che importa dopo la fine di un libro è quella di poter avere una lista dei libri da leggere consigliati che ci permettano di partire alla carica con un nuovo libro. Se così non fosse ci toccherà chiedere ai nostri amici “Mi consigli un bel libro da leggere?” ma come al solito in quel momento nessuno saprà aiutarti perché preso dalla sua lettura del momento che magari tu avrai già ampiemente superato. Non è facile dare consigli sulla lettura, soprattutto aggiornarsi sulle uscite del momento e aggiornare la nostra lista di libri da leggere consigliati, noi ci proviamo con l’aiuto dei nostri lettori.

Libri da Leggere Consigliati Dicembre 2017

ultimi libri da leggere

 

Claudia tra le sue ultime letture ci ha parlato di “Via dell’Arcobaleno 67 – Interno 7” un libro di una scrittrice emergente Paola Fratnik, che sta scalando le classifiche è che ci sentiamo assolutamente di inserire in questo importante elenco di libri da leggere consigliati. Si tratta di una storia molto avvincente e appassionante da quel che ci dice Claudia. È ambientato a Roma in questa via dell’arcobaleno 67 dove ogni condomino ha una sua storia, i suoi segreti assieme al bisogno di raccontarli a qualcuno, magari al vicino. Ma ad emergere è la storia di quel uomo dell’interno 7, ricco e bello, che ostenta soddisfazioni ma che vive una vita al limite della legalità. Insieme a lui faremo un incontro che potrà segnare un cambiamento nella sua vita. Paola Fratnik sviluppa questo racconto con delle idee precise sui protagonisti, li ha avuti in mente fin da subito e mettere nero su bianco il loro carattere e le loro debolezze è stato più facile di quanto pensasse e per questo probabilmente la lettura scorre molto velocemente e ci lascia coinvolti nelle gioie e nelle paure dei personaggi.

Un libro inoltre facile da reperire su qualsiasi piattaforma online e negli store, inoltre per chi vuole esercitarsi con l’inglese è possibile anche trovare la versione inglese intitolata “Via dell’Arcobaleno 67 – Apartment 7”.

Tra i libri da leggere consigliati Paolo ci racconta di “Tutto è possibile” di Elizabeth Strout dove si racconta la complicata lotta tra il bene male, una vicenda classica dove ci si vergogna spesso di sé stessi e solo in alcuni momenti di lucidità si giunge a capire che l’unica verità è quella di fare il meglio per sé stessi. Anche questo libro è disponibile su tutte le piattaforme online e in negozio.

Anche “Patria” di Fernando Aramburo è un libro intenso e doloroso in cui lo scrittore ha saputo raccontare di una comunità profondamente addolorata e nel contempo di affetti, di amicizie e di sentimenti feriti. Bellissimo libro molto profondo consigliatoci da Maria.

Insomma al momento tra i libri da leggere consigliati vogliamo indicarvi questi tre libri:

  • Via dell’Arcobaleno 67 – Interno 7” di Paola Fratnik
  • Tutto è possibile” di Elizabeth Strout
  • Patria” di Fernando Aramburo.